Notizie dell’Associazione

Alcuni soci saranno presenti al mercatino di Terracina,  viale Bachelet il 17 e 18 giugno.

d””b   d””b   d””b

Presentate le domande per gestire i mercatini  degli artigiani, artisti e hobbysti nei comuni con il nuovo sindaco.

LT 12.06.2017

d””b   d””b   d””b

Associazione di Promozione Sociale OLTRE L’HOBBY partecipa con grande dispiacere alla scomparsa del generale Salvatore Armando Bellassai,  benefattore nei confronti della nostra associazione, negli anni in cui è stato sindaco di Sabaudia  ha creduto in noi, autorizzando lo svolgimento delle nostre manifestazioni nella piazza del Comune.

d””b   d””b   d””b

incontri culturali SAVE ITALY

d””b   d””b   d””b

Incontri culturali

Il libro di Claudio Pozzani contro il declino di arte, cultura, passione e bellezza.

A metà strada tra zibaldone e raccolta di poesie, “L’orlo del fastidio”, la nuova opera del poeta e scrittore Claudio Pozzani, rappresenta una serie di appunti per un manifesto di un nuovo Rinascimento che rifiuta l’idea che Arte, Cultura, Passione e desideri siano ormai considerati come “superflui” e che contrasta il “politicamente corretto come la più subdola forma di censura mai ideata. « il nazista Goebbels diceva che quando sentiva qualcuno parlare di cultura, la mano gli correva subito alla pistola, Tremonti diceva che la cultura non si mangia. Non avrei mai pensato che il mio Paese, che deve il suo fascino all’arte e alla cultura, scegliesse come maître à penser ( Guru, Maestro, illuminato ) questi due colossi del pensiero umano». Nel suo libro Pozzani denuncia che, nell’attuale società la parola “sognatore” ha acquistato una valenza negativa, diventando sinonimo di perditempo o di ingenuo e invita i Lettori a riflettere sul fatto che, mentre prima l’Ignoranza era un disvalore da nascondere ora diventa bandiera da ostentare. Rendendosi conto dell’irreversibilità dello scadimento sociale, estetico, educativo, culturale ed etico, Pozzani non vuole arrendersi all’inerzia di questo piano inclinato e incita alla ribellione attraverso ironie, paradossi e provocazioni. Osservando la sua città e il mondo racconta come sia cambiata e si augura che gli italiani ricordino presto “da dove sono venuti” e riscoprano la bellezza e l’armonia come strumento di rilancio non solo culturale ma anche economico.          Informazioni online su Edizioni Liberodiscrivere .

d””b   d””b   d””b

 

Incontri culturali consigliati.d””b   d””b   d””b

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *